Alto potenziale cognitivo a scuola. Riconoscere e formare l’allievo.
Vademecum per i docenti. ZPS-APC

La tassonomia di Bloom

di Giovanni Galli

Questo modello descrive sei livelli di ragionamento, organizzati sequenzialmente:

l’acquisizione di conoscenze,
la comprensione,
l’applicazione,
l’analisi,
la sintesi e
la valutazione.

Susan Winebrenner ha modificato la sequenza originale. Essa pone la valutazione prima della
sintesi perché crede che gli studenti dovrebbero valutare i loro pareri dopo aver analizzato. Questa riorganizzazione suggerisce che i due livelli più bassi, l’acquisizione di conoscenze e la comprensione, richiedono un ragionamento più letterale e meno complesso dei livelli superiori, l’analisi, la valutazione e la sintesi.

l’acquisizione delle conoscenze utilizza semplicemente la memorizzazione. Gli studenti possono dire di sapere qualcosa quando ricordano per recitare o scrivere.

Comprendere significa che gli studenti possono dire quello che sanno con le loro parole. Raccontare una storia, nominare l’idea principale, o tradurre qualcosa da un un’altra lingua, sono solo alcuni degli strumenti che gli studenti possono utilizzare per dimostrare che capiscano quello che hanno imparato.

L’applicazione significa che gli studenti possono applicare ciò che hanno imparato da un concetto all’altro. Ad esempio, si potrebbe utilizzare la loro conoscenza delle frazioni per raddoppiare la ricetta di una torta, o potrebbero essere costretti a decidere in quali circostanze devono utilizzare specifiche formule matematiche.

L’analisi significa che gli studenti possono capire gli attributi di qualcosa in modo che i suoi componenti possono essere studiati separatamente e in relazione reciproca. Il fatto di chiedere agli studenti di confrontare e contrapporre, di fare delle categorie e (o) di riconoscere o inferenze o ancora, di formulare pareri o modelli consente agli studenti di mettere l’analisi in pratica.

La valutazione offre agli studenti l’opportunità di valutare ciò che analizzato. E’ per questa ragione che il seguente modello considera che la valutazione viene prima dell’analisi, perché è naturale chiedere agli studenti di formulare le loro opinioni o di indicare le loro preferenze ai riguardi qualcosa che analizzano.

La sintesi, è il livello di ragionamenti più complesso e più difficile. Ciò implica che gli studenti creano un pensiero, un’idea o un prodotto nuovo o originale. Tutte le attività di pensiero creativo permettono agli studenti di esplorare la sintesi.
Quando vanno oltre, cioè, quando gli studenti possono prendere pezzi di teorie diverse o combinare idee da varie fonti per dar luogo a una prospettiva originale, essi fanno la sintesi.


Tutti i diritti riservati
Aprile 2021